2017: Monte dei Paschi in rosso per 3,5 miliardi, peggio del 2016

Banca Mps ha chiuso il 2017 con una perdita di 3,5 miliardi di euro, in crescita rispetto al rosso di 3,2 miliardi registrata nel 2016. In calo del 6% i ricavi complessivi, pari a 4.026 milioni di euro, per la flessione del margine di interesse (-11,5% a 1.788 milioni) e delle commissioni nette (-14,3% a 1.577 milioni), solo parzialmente compensata dalla crescita del risultato netto della negoziazione e delle attività/passività finanziarie, influenzata dagli effetti positivi del burden sharing.

In calo dello 0,7% a 45,1 miliardi di euro l’esposizione dei crediti deteriorati lordi rispetto a fine 2016, sostanzialmente stabile invece rispetto allo scorso 30 settembre. Nel quarto trimestre invece l’Istituto ha registro una perdita di 502 milioni di euro, a seguito di costi di recupero per 170 milioni di euro, connessi all’accordo di servicing pluriennale relativo alla cessione della piattaforma per la gestione dei crediti in sofferenza, e di 166 milioni di euro di accantonamenti per rischi diversi. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -