Salerno, razzismo sul bus: migranti danno in escandescenze e declamano cori contro gli italiani

Condividi

 

Attimi di tensione ieri nel piazzale della Stazione di Salerno dove stazionava uno degli autobus sostitutivi del servizio ferroviario diretto a Contursi.

Come scrive SalernoNotizie, a bordo del mezzo in attesa della partenza c’erà già un folto gruppo di extracomunitari pronti a raggiungere il centro di accoglienza di Sicignano, insieme a pendolari che dovevano rincasare dopo una giornata di lavoro o di studio. Improvvisamente un giovane straniero ha dato in escandescenza iniziando dapprima a battere i pugni contro le vetrate del bus, poi a lanciare cori contro il popolo italiano finendo per versare una bottiglia di birra sul mezzo.

L’autista ha dovuto necessariamente chiedere l’intervento della Polizia invitando gli altri passeggeri a scendere dal pullman che non è più partito viste le condizioni.

La tensione è salita quando anche gli altri extracomunitari non hanno preso le distanze dal connazionale ed anzi, hanno anche loro assunto atteggiamenti oltraggiosi verso la restante parte dei passeggeri.

Sul posto è prontamente intervenuta una Volante della Questura per placare gli animi ed identificare il giovane. Presente anche un mezzo di soccorso della Misericordia.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -