Striscione con minacce: ​”Occhio Salvini, stavolta spariamo noi”

Matteo Salvini stamattina sarà ad Umbertite per protestare contro la costruzione della nuova moschea in Umbria, una delle più grandi in Italia. Fa parte della nuova offensiva leghista in campagna elettorale, partita con l’annuncio del leader del Carroccio di voler “chiudere tutti i centri islamici illegali in Italia”.

Ebbene, nella notte, in attesa dell’arrivo dell’indesiderato ospite, qualcuno a Umbertide ha appeso un cartello di minacce ad un cavalcavia: “Occhio Salvini, stavolta spariamo noi”.

“Mentre a Foligno stavamo esponendo le nostre idee, i nostri progetti per il futuro, e preparando le nostre battaglie – spiega Riccardo Marchetti, coordinatore nazionale Umbria per la Lega e candidato alla Camera – ad Umbertide qualche democratico appendeva sul cavalcavia dell’E45 questo striscione. E poi i brutti e violenti siamo noi. Saremo ad Umbertide ancora più numerosi, non abbiamo paura, le idee sono a prova di proiettile!”.  (www.ilgiornale.it)

 

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -