“Una luce per Pamela”

Ha avuto una grande partecipazione di pubblico alla fiaccolata “Una luce per Pamela” che si è svolta ieri sera a Macerata.
Un corteo che ha visto la partecipazione di un nutrito numero di cittadini si è mosso alle ore 20.30 dai Giardini Diaz per arrivare fino a Piazza Cesare Battisti. Lo scopo della fiaccolata era quello di mantenere vivo il ricorso di Pamela e condannare ad ogni forma di violenza, qualunque essa sia, e da qualunque parte arrivi.

La manifestazione è stata promossa e organizzata dall’Associazione L’Esistenza Ora con sede a Macerata, che si occupa di violenza su donne, uomini e minori, la cui presidente Orietta Quarchioni, profondamente addolorata per la morte di Pamela Mastropietro, una giovanissima ragazza uccisa con modalità di inaudita ferocia, in seguito agli fatti ingiustificabili ha voluto stringersi non solo simbolicamente ai genitori della giovane ragazza , sia la mamma Alessandra Verni, che il padre Francesco Mastropietro, insieme all’avvocato Marco Valerio Verni (zio di Pamela), che hanno partecipato alla fiaccolata.

La fiaccolata si è svolta per mantenere accesa una luce per Pamela e per non dimenticare, perché come aveva affermato il Vescovo di Macerata: “È una morte, quella di Pamela, per la quale l’intera società deve chiedere perdono”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -