USA: una donna e la sua fidanzata torturano 3 bambini

Nuovo, scioccante, caso di abusi sui minori in Usa. La polizia del Maryland ha infatti arrestato due donne per aver segregato in casa e maltrattato tre bambini di 8, 9 e 10 anni. Tra le diverse punizioni che le due aguzzine avrebbero inflitto ai piccoli, anche l’uso di scosse elettriche. A riportare la notizia è il New York Post.

Secondo quanto ricostruito finora dall’indagine della polizia locale, la 29enne Amanda R. Wright e la fidanzata 25enne Besline Joseph non solo avrebbero picchiato ripetutamente i bambini – il cui grado di parentela con le donne è ancora tutto da chiarire -, ma li avrebbero anche rinchiusi negli armadi e nello scantinato dell’abitazione di Mardela Springs. Cibati di soli acqua, pane e fiocchi d’avena, i bimbi sarebbero inoltre stati forzati più volte a mangiare escrementi di cane. Wright e Joseph, ora in prigione, dovranno rispondere entrambe, fra gli altri reati contestati, delle accuse di abusi su minori di primo grado.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -