18enne fatta a pezzi da un migrante, Boldrini attacca Salvini: “diffonde odio”

Un drammatico fatto di sangue che ha portato agli arresti un nigeriano, Innocent Oseghale, irregolare e con precedenti per spaccio. E, mentre l’Italia piange la morte della giovane romana, la politica torna a infiammarsi sull’emergenza immigrazione.

La sinistra ha le mani sporche di sangue – attacca Matteo Salvini – altra morte di Stato”

“Invece di rispettare il dolore – risponde, a stretto giro, Laura Boldrini – coglie l’occasione per diffondere odio e pensa a lucrare voti con un cinico sciacallaggio”.

“Immigrato nigeriano, permesso di soggiorno scaduto, spacciatore di droga”. Salvini inquadra il criminale che ha fatto a pezzi Pamela Mastropietro e si è sbarazzato del cadavere gettandolo per strada. “È questa la ‘risorsa’ fermata per l’omicidio di una povera ragazza di 18 anni – continua il leader del Carroccio – cosa ci faceva ancora in Italia questo verme? Non scappava dalla guerra, la guerra ce l’ha portata in Italia”. Davanti a questo dramma, Salvini non fa certo sconti alla sinistra e la accusa apertamente di avere “le mani sporche di sangue”. “È un’altra morte di Stato”, denuncia invocando “espulsioni, espulsioni, controlli e ancora espulsioni”. La Boldrini mi accuserà di razzismo – rincara – la razzista, con gli italiani, è lei.

La madre della ragazza

Le parole di Salvini scatenano l’immediata reazione della Boldrini. Che, dopo essersi detta “vicina alla famiglia che in queste ore sta vivendo un dramma inimmaginabile”, attacca duramente il leader lumbard. “Il criminale dovrà pagare caro il suo infame gesto – scrive su Facebook – purtroppo c’è chi, come Salvini, invece di rispettare il dolore che provoca una notizia del genere coglie l’occasione per diffondere odio e pensa a lucrare voti con un cinico sciacallaggio, accusando e puntando il dito sulla sinistra e su di me”. “Almeno di fronte a un orrore come questo – conclude la presidente della Camera – bisognerebbe tenere a bada avidità elettorale e ossessioni personali”.

con fonte www.ilgiornale.it

 



   

 

 

2 Commenti per “18enne fatta a pezzi da un migrante, Boldrini attacca Salvini: “diffonde odio””

  1. Che sia propaganda elettorale magari un Po di verità ci sta, ma mettiamo in chiaro una cosa fondamentale, senza l’ondata di invasione incontrollata non avremmo avuto tutte le illegalità diffusa in Italia, e la colpa di chi è di Salvini? Oppure dalla sinistra.

  2. cosa direbbe la boldrini se si ritrovasse nelle vesti della mamma di Pamela?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -