Migranti, Fiorella Mannoia: “Ognuno a casa sua, ma deve valere anche per noi!”

Condividi

 

“Aiutiamoli a casa loro”, scrive la cantante sulla pagina Facebook, ironizzando sullo slogan usato dai critici delle politiche sull’accoglienza dei migranti, “Dite che sono troppi e non possiamo accoglierli tutti. E’ vero! Facciamo una cosa. Riportiamo tutti gli africani in Africa”.

Da qui il lancio di una ‘proposta’ provocatoria, quella di abbandonare l’Africa al suo destino.

“Però andiamocene tutti – scrive Mannoia – multinazionali del petrolio, delle armi, del cibo, trafficanti di diamanti, di organi, di coltan, di oro, di rifiuti tossici…Andiamocene via dall’Africa: francesi, inglesi, olandesi, americani, cinesi, tedeschi, italiani, banche mondiali, fondo monetario, tutti fuori dalle palle!!”

“Lasciamo l’Africa agli africani – ripete – e che se la sbrighino da soli, volete che lottino per la propria terra, diamogli la possibilità di farlo, che risolvano i loro problemi tra di loro!!” Fino al cambio di rotta. “Lo sai le nostre economie che fine fanno? – chiede polemica – Con le pezze al culo!! Io sarei d’accordo. Ognuno a casa sua, ma deve valere anche per noi!! Anche basta!”, conclude. E a chi, tra i commenti, le esprime il proprio sostegno e le manifesta le proprie perplessità, ricorda: “Ecco il nodo: Bisogna abolire le guerre e chi le fomenta”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Migranti, Fiorella Mannoia: “Ognuno a casa sua, ma deve valere anche per noi!””

  1. di un ragionamento (si fa per dire) alquanto claudicante reata la chiosa finale: “Ecco il nodo: Bisogna abolire le guerre e chi le fomenta” dà il colpo finale ad ogni tentativo di comprenderne la razionalità

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -