Politico serbo assassinato in un agguato in Kosovo

Il leader del movimento civile serbo “Libertà, democrazia, verità” Oliver Ivanovic è stato ucciso in un agguato a Kosovska-Mitrovica. Lo ha riferito al giornale Blic l’avvocato del politico.

E’ stato raggiunto da 5 proiettili, è stato impossibile rianimarlo. La delegazione serba interrompe i negoziati a Bruxelles e ritorna a Belgrado, dove è prevista una riunione urgente del consiglio di sicurezza nazionale.

Nebojsa Vlajic, avvocato della vittima Oliver Ivanovic, ha rilasciato una dichiarazione a Sputnik:

“anche se è impossibile dire ora chi sia il responsabile dell’assassinio, e troppo presto per dire quali passi farà la sua famiglia.”

L’avvocato ha detto di non sapere se Ivanovic avesse ricevuto minacce. Il legale ha specificato che il politico è stato raggiunto da diversi proiettili al petto e in testa.”

Alle 13 dell’orario italiano si svolgerà una riunione d’emergenza del consiglio di sicurezza nazionale presieduta dal capo di Stato serbo Aleksandr Vucic.

Oliver Ivanovic è stato uno dei leader dei serbi del Kosovo, in passato ha ricoperto l’incarico di segretario di Stato presso il ministero per gli affari del Kosovo e Metohija del governo serbo. Nel 2014 è stato arrestato con l’accusa di crimini di guerra contro gli albanesi durante il conflitto tra il 1999 e 2000. Nel 2016 è stato condannato a nove anni di prigione, successivamente è stato rimesso in libertà.

https://it.sputniknews.com



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -