Bologna, tenta di stuprare una donna: tunisino fermato da passanti

Bologna, 16 gennaio 2018 – E’ stato arrestato ieri con le pesanti accuse di violenza sessuale, tentato sequestro di persona a scopo di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Lui è un tunisino di 31 anni con numerosi precedenti e lei, la vittima, è una donna di origine romena di 43 anni che è stata assalita in via Bassa dei Sassi, una traversa di via Mattei, mentre stava andando al lavoro.

L’aggressione – scrive ilrestodelcarlino –  è avvenuta ieri intorno alle 9, vicino al passaggio a livello. A sventare la violenza sessuale sono stati due passanti che sono provvidenzialmente intervenuti in difesa della donna. L’uomo l’ha raggiunta alle spalle e buttata a terra, tappandole la bocca e tirandola per i capelli, poi ha cercato di trascinarla verso una palazzina abbandonata, poco distante. A bloccarlo per primi sono stati due giovani artigiani di passaggio in auto, anche loro diretti al lavoro.

“Lei gridava ‘aiuto aiuto’, siamo rimasti choccati perché passavano delle gran macchine e non si è fermato nessuno – ha detto ancora Marco, bolognese di 33 anni – d’istinto noi ci siamo fermati, non so altrimenti come sarebbe andata a finire, non bene”. Sul luogo dell’aggressione è arrivato anche il marito della vittima, avvertito dalla donna: stava per avventarsi sul tunisino, ma è stato trattenuto.

Poco dopo, l’arrivo delle volanti: alla vista degli agenti, però, l’uomo ha tentato di opporsi e questo gli è valso un altro capo di accusa nella denuncia. Per lui sono scattate le manette.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -