Libia: scontri all’aeroporto di Tripoli, 3 morti

E’ di 3 morti e 16 feriti il bilancio degli scontri scoppiati stamani presso l’aeroporto di Mitiga, a Tripoli, tra le forze di Bashir al-Bugra, che sostiene Khalifa al-Ghawil, premier del Governo di Salvezza Nazionale libico, che non riconosce il governo di Fayez al-Serraj, e le Forze speciali di deterrenza fedeli a quest’ultimo. E’ quanto si apprende sul portale di notizie libico ‘Al-Wasat’, che cita fonti ospedaliere nella capitale libica.

Stando alle Forze speciali di deterrenza, “le forze di Bashir al-Bugra hanno attaccato l’aeroporto di Mitiga”. Tra gli assalitori “vi sono criminali ricercati dalle Forze di deterrenza dopo che erano fuggiti e si erano uniti a questa milizia”, si precisa in un comunicato delle forze fedeli a Serraj rilanciato da ‘Al-Wasat’.

Intanto, i media locali hanno riferito che il traffico aereo locale e internazionale all’aeroporto di Mitiga risulta bloccato da questa mattina a causa del “violento attacco con vari tipi di armi” subito dallo scalo e hanno precisato che “tutti i passeggeri sono stati fatti uscire incolumi dall’aeroporto”. ADNKRONOS

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -