Confindustria: smontare il Jobs Act è contro il Paese

Condividi

 

MILANO, 11 GEN – “Smontare riforme che hanno avuto effetti sull’economia reale significa non fare l’interesse nazionale”. L’ha detto Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, a margine della presentazione degli Elite Basket Bond in Borsa a Milano, rispondendo ad una domanda sulle proposte di modifica del Jobs Act. (Qui tutti i disastri causati dal jobs act >>>)

Il Jobs Act e il Piano Industria 4.0, ha detto Boccia, “hanno dato effetti sull’economia reale. Un 30% di investimenti privati in piu’ rispetto all’anno scorso e un 7% di export (perché la domanda interna è morta, ndr) in piu’ significa che queste riforme hanno avuto effetti sull’economia reale. Ci sono ancora divari tra imprese, territori e persone ma questo non significa che non hanno avuto effetti”. ANSA

Disastro Jobs act: boom contratti a termine e calo dei posti fissi

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -