Due 14enni suicidi in pochi giorni

Condividi

 

VALLI DEL PASUBIO – La piccola comunità montana del’Alto Vicentino è sconcerta, vicina al dolore di una coppia di genitori che ha perso il figlio di 14 anni che si è tolto la vita a San Silvestro. Il riserbo è totale da parte dei carabinieri, intervenuti per i rilievi. A scoprire il corpo senza vita del ragazzo, che frequentava la terza media, è stato un genitore che a mezzogiorno si è recato nella sua camera per chiamarlo a pranzare. L’intervento dei sanitari del Suem è servito soltanto a certificare il decesso. (Gazzettino 3 gennaio)

Un 13enne di Galtellì, in provincia di Nuoro, è morto a causa di un colpo di fucile alla testa. Francesco, figlio del sindaco del paese, Giovanni Santo Porcu, si è suicidato. Il ragazzino – riferisce il quotidiano La Nuova Sardegna – ha lasciato un biglietto di saluto ai suoi familiari poi, approfittando dell’assenza dei genitori, entrambi al lavoro, ha compiuto il drammatico gesto utilizzando un fucile da caccia del padre.

Francesco è morto sul colpo. (Il Mattino 9 gennaio)

Il malessere dei giovanissimi dilaga. Nel frattempo, in classe entrano i notai.

Dal tg di Teletutto

A lezione con i notai

Geplaatst door Giornale di Brescia op dinsdag 9 januari 2018

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -