Sindacato Polizia Siulp: di nuovo zecche nella sala della Polfer

Condividi

 

BOLOGNA, 8 GEN – Il sindacato di polizia Siulp segnala “di nuovo la presenza di zecche nella sala fermati della Polfer di Bologna”. Lo scorso dicembre, con una lettera al dirigente del compartimento della polizia ferroviaria dell’Emilia-Romagna, il Siulp aveva già denunciato una situazione simile all’interno della cella di sicurezza e nella sala dove sostano i fermati.

Il sindacato fa sapere che chiederà una ispezione ministeriale. “All’inizio pensavamo ad uno scherzo – ha spiegato il sindacato – visto che nemmeno un mese fa la sala era stata chiusa per lo stesso motivo. Invece è tutto vero e oltre ai locali i parassiti sono stati trovati addosso ad un soggetto arrestato in attesa della direttissima”. Secondo il Siulp l’uomo era in ospedale, insieme a due poliziotti, per assumere una dose di metadone quando sulle sue braccia sono stati notati i parassiti. “E’ inaccettabile, ci piacerebbe sapere nell’ultimo mese quante volte sono state fatte delle disinfestazioni“. L’arrestato è stato poi trasferito in Questura. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -