Perché Renzi ora vuole abolire il canone Rai

Dietro la proposta di Matteo Renzi di abolire il canone Rai si nasconde l’intenzione di colpire al cuore Mediaset. A Cologno Monzese non hanno dubbi sui veri rischi che il Biscione si ritroverebbe a correre nel caso in cui l’idea renziana dovesse andare in porto. Il nodo della questione sta tutto sui tetti pubblicitari, che Mediaset non vorrebbe modificare, ma che invece dal Nazareno sperano di sbloccare per dare ossigeno a viale Mazzini.

Nel caso in cui venisse davvero abolito il canone Rai, i renziani procederebbero con l’applicazione del “lodo Orfini”. Il piano del Pd in quel caso prevede di non toccare i tetti pubblicitari, andando però a pesare sulla fiscalità generale per trovare i denari che tengano in piedi il baraccone Rai. Una soluzione che andrebbe bene anche ai privati della tv, peccato però che non sarebbe di immediata applicazione. Per questo la pattuglia renziana, riporta Repubblica, non esclude di rimaneggiare i tetti, almeno in una prima fase. E considerando che la torta della raccolta pubblicitaria per le tv italiane va bene, ma non benissimo, la battaglia per evitare scossoni sui bilanci si farebbe particolarmente aspra.

www.liberoquotidiano.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -