Presepe di Budrio, staccate le mani del bambin Gesù

Condividi

 

BOLOGNA, 06 GEN – “Hanno staccato le mani del bambin Gesù. Sono state ritrovate gettate in luoghi diversi del paese. Oltre a essere un atto vandalico è anche un sacrilegio. Non avere rispetto di un simbolo sacro è molto grave. I colpevoli non la passeranno liscia. Parola mia”.

E’ un duro sfogo quello postato su Facebook dal sindaco di Budrio Maurizio Mazzanti, dopo che questa mattina il paese si è svegliato con il presepe vandalizzato: le mani del bambin Gesù, posizionato in piazza Filopanti davanti alla chiesa di San Lorenzo, sono state ritrovate in due contenitori della spazzatura. Non si tratta di un caso isolato, visto che nei giorni scorsi il ‘presepe diffuso’, composto da varie statue dislocate in più punti del centro storico, era già stato danneggiato. “Ho fatto denuncia – ha spiegato Mazzanti -, e anche quest’ultimo episodio è stato segnalato ai carabinieri”. Gli investigatori visioneranno le telecamere di sorveglianza nel tentativo di risalire ai responsabili.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -