Mogherini: aiuteremo Cuba, accordi per 49 milioni di euro

Secondo giorno del viaggio diplomatico a L’Avana dell’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri. Che non risparmia bacchettate agli Usa sull’embargo. E promette: “Daremo noi una mano a Cuba”.

Incontro con Raul Castro, per Federica Mogherini – Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari esteri, nel suo secondo giorno di viaggio diplomatico a Cuba.
All’incontro ha partecipato anche il ministro degli esteri cubano Bruno Rodriguez, che Mogherini aveva già incontrato qualche ora prima. Tra Cuba e Europa, tanti i temi all’ordine del giorno: dall’immigrazione al commercio, fino a Trump. E, nella conferenza stampa, Mogherini non risparmia critiche a Washington e all’embargo contro l’isola.

“Ci rammarichiamo che l’attuale amministrazione statunitense”, ha detto Mogherini, “abbia apparentemente cambiato politica nei confronti di Cuba. Siamo convinti che sia nel nostro interesse europeo anche nell’interesse di Cuba e nell’interesse internazionale in generale avere buone relazioni, discutere questioni in cui siamo in disaccordo e approfondire ed estendere la cooperazione “.

A fine gennaio una delegazione della banca europea volerà a Cuba per firmare accordi per 49milioni di euro, per agricoltura sostenibile, energie rinnovabili, cultura.

A febbraio, a Bruxelles, si terrà il primo vertice euro-cubano. EURONEWS

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -