Elezioni, Renzi: ‘prenderemo piu’ voti del previsto, il Pd primo partito’

“Il nostro Partito Democratico chiude l’anno invece con luci e ombre” ma il Pd “dovrà essere il primo partito al proporzionale e il primo gruppo parlamentare nella prossima legislatura”. Lo ha sostenuto il segretario del Pd Matteo Renzi nella sua enews.

“Le polemiche continue – ha detto – fanno male alla nostra immagine esterna e al morale dei militanti. Sono però fiducioso. Quest’anno – ha ricordato Renzi – abbiamo svolto delle primarie cui secondo i pronostici nessuno avrebbe partecipato: e invece siamo stati quasi in due milioni ad andare a votare. Accadrà lo stesso anche il 4 marzo quando i voti del PD saranno molti di più di quelli immaginati: anche i tanti che criticano, che sono delusi, che non condividono tutto messi al bivio tra noi e i Cinque Stelle sul proporzionale e tra noi e il ritorno del Polo dello Spread (Forza Italia + Lega) sceglieranno di votare per il PD”.

Renzi ha continuato sostenendo che al recupero “io ci credo, e leggendo le vostre email vedo che tanti di voi ci credono ancora più di me: bene! Amici – ha esortato – se vogliamo davvero aiutare l’Italia il PD dovrà essere il primo partito al proporzionale e il primo gruppo parlamentare nella prossima legislatura. Per farcela dobbiamo impegnarci tutti”.

Renzi ha concluso sottolineando che l’impegno deve essere “per una campagna elettorale seria, civile, forte che faremo con tutta la squadra del PD al lavoro, a cominciare dal premier Paolo Gentiloni e dai suoi ministri, a cominciare dai sindaci – specie quelli dei comuni più piccoli – che riuniremo nell’assemblea degli amministratori di Torino il 12 e 13 gennaio”. (askanews)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -