Ragazza colpita con un pugno al volto e rapinata, arrestato egiziano

Roma – Ragazza rapinata e picchiata da un egiziano in via Vittorio Emanuele Orlando

L’ha colpita con un pugno al volto e poi l’ha rapinata dello smartphone. Il ladro senza scrupoli è un 20enne egiziano, senza fissa dimora e con precedenti, ed è stato rintracciato e sottoposto a fermo di indiziato di delitto dai carabinieri della Stazione Roma Macao in via Giovanni Giolitti, a Termini.

Rapina in via Vittorio Emanuele Orlando

La sera prima, il giovane aveva avvicinato una 28enne, cittadina spagnola, in via Vittorio Emanuele Orlando, e dopo averla colpita con un pugno al volto, le aveva portato via lo smartphone, dileguandosi nelle vie limitrofe. La vittima si è recata in caserma dai Carabinieri, dove ha fornito dettagli ed indicazioni del rapinatore, riconoscendolo in foto.

Scovato a Termini

I Carabinieri, che già lo conoscevano, hanno intercettato il 20enne in via Giovanni Giolitti, lo hanno ammanettato e portato in carcere a Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

www.romatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal


FIGO - Free Intelligent Go

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -