A San Miniato Gesù Bambino è nero e femmina

Presepe vivente a San Miniato con famiglia senegalese musulmana

La Sacra famiglia del presepe vivente di San Miniato Basso (Pisa) quest’anno è arrivata dal Senegal: è stata infatti una famiglia musulmana senegalese a interpretare Maria, Giuseppe e Gesù. “L’organizzazione è interamente della parrocchia – sottolinea il vescovo, Andrea Migliavacca, presente alla manifestazione -, tuttavia mi è sembrata una scelta che richiama i valori dell’accoglienza e dell’integrazione cari anche a Papa Francesco”.

Il presepe vivente è andato in scena nel pomeriggio e ha richiamato una folla di fedeli e spettatori che hanno seguito l’imponente rappresentazione nella piazza della chiesa dove era stato allestito il villaggio di Betlemme con gli antichi mestieri, 250 figuranti, animali e la scene della nascita di Gesù, interpretato dalla piccola Diarra, di appena quattro mesi.
Giuseppe e Maria erano invece i suoi genitori. Anche il sindaco Vittorio Gabbanini ha partecipato all’evento. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -