Sparò a ladro entrato nel suo negozio, condannato a 3 anni un mese

MODENA, 21 DIC – Commerciante sparò al ladro che era entrato nel suo negozio, condannato in primo grado a tre anni ed un mese di reclusione. Hanno deciso così i giudici di Modena nel processo che vedeva al banco degli imputati Giuliano Barbieri, negoziante di Formigine che la notte del 7 novembre del 2009 sparò a uno dei malviventi intenzionato a svaligiare il suo negozio di abbigliamento; il ladro restò gravemente ferito perché centrato da due colpi sparati dalla pistola regolarmente detenuta dal negoziante.

La procura aveva contestato all’uomo di non aver agito per legittima difesa, chiedendo la condanna a quattro anni per tentato omicidio. Condanna che c’è stata, per quel reato, ma a tre anni e un mese. La difesa ha già annunciato il ricorso alla corte d’Appello. In sede civile sarà anche da stabilire il risarcimento dei danni nei confronti del ladro. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -