Violenta rapina a Opicina: morto proprietario di casa, ferita la moglie

Trieste – Una violenta rapina è stata messa a segno nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 dicembre in una villa di Opicina, in via del Refosco: forse perchè scoperti dai proprietari di casa o per la resistenza di questi nel consegnare i valori, i malviventi avrebbero aggredito l’uomo, di 70 anni, e ferito la moglie; al momento non è chiaro se la vittima sia deceduta per le percosse o per un malore successivo.

Sul posto sono intervenuti e hanno avviato le indagini gli operatori della Polizia di Stato, in particolare la Squadra Volante di Duino, la Squadra Mobile e la Polizia scientifica. Con loro anche il 118 che purtroppo non ha potuto che constatare il decesso dell’uomo (con evidenti segni di violenza addosso), mentre la moglie (del 1923) è stata trasportata all’ospedale di Cattinara sotto shock e per curare delle ferite al volto dovute al tentativo di soffocmento da parte dei rapinatori.

www.triesteprima.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -