Violenta rapina a Opicina: morto proprietario di casa, ferita la moglie

Trieste – Una violenta rapina è stata messa a segno nella notte tra martedì 19 e mercoledì 20 dicembre in una villa di Opicina, in via del Refosco: forse perchè scoperti dai proprietari di casa o per la resistenza di questi nel consegnare i valori, i malviventi avrebbero aggredito l’uomo, di 70 anni, e ferito la moglie; al momento non è chiaro se la vittima sia deceduta per le percosse o per un malore successivo.

Sul posto sono intervenuti e hanno avviato le indagini gli operatori della Polizia di Stato, in particolare la Squadra Volante di Duino, la Squadra Mobile e la Polizia scientifica. Con loro anche il 118 che purtroppo non ha potuto che constatare il decesso dell’uomo (con evidenti segni di violenza addosso), mentre la moglie (del 1923) è stata trasportata all’ospedale di Cattinara sotto shock e per curare delle ferite al volto dovute al tentativo di soffocmento da parte dei rapinatori.

www.triesteprima.it



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -