Odio sul web, esponente di Liberi e Uguali insulta un morto

L’ex ministro dell’Ambiente Altero Matteoli? Un uomo di merda mort e bbuon! Un ignorante di rara fattura“. Un commento vergognoso, ammesso che lo si voglia chiamare commento.

Una violentissima porcheria, scritta su Facebook da tal Stefano Apuzzo (nomen omen), assessore alle Politiche ambientali, al Verde e alla Protezione civile del comune di Rozzano, in provincia di Milano. Il tizio ha recentemente aderito alla Cosa Rossa di Pietro Grasso, Liberi e Uguali, e lunedì sera ha commentato così, in calce a un post scritto da un’altra persona, la morte del senatore Matteoli. Una vergogna per la quale è stato duramente attaccato.

Il violento ha poi provato a giustificarsi, così: “Si trattava di una battuta, ammetto, poco elegante, poiché riferita ad una persona recentemente deceduta. Quindi ho rimosso il commento e ho spiegato il perché, scusandomi”. Scuse respinte al mittente: Apuzzo deve vergognarsi, punto e basta.

www.liberoquotidiano.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -