L’Italia regala altri 500 mila euro all’Onu per nuove aree industriali in Libano

BEIRUT – L’Italia ha annunciato una sovvenzione di 500.000 euro al Libano per la costruzione di nuove aree industriali attraverso l’Unido, l’organizzazione dell’Onu per lo sviluppo industriale.
L’iniziativa è stata presentata oggi durante una cerimonia a Beirut alla quale hanno partecipato l’ambasciatore italiano in Libano, Massimo Marotti, il rappresentante dell’Unido per il Paese, Cristiano Pasini, e il ministro dell’Industria libanese, Hussein Haji Hassan.

L’Italia aveva già contribuito con altri 500.000 euro allo studio di fattibilità del progetto, lanciato nel 2016. Inoltre, metterà a disposizione 7 milioni attraverso un prestito bilaterale per la realizzazione dell’iniziativa. Il progetto mira alla costruzione di tre nuove aree industriali identificate dal ministero dell’Industria libanese.
Gli investimenti complessivi necessari, secondo lo studio di fattibilità completato lo scorso maggio, ammonteranno a 120 milioni di euro, con l’obiettivo di creare tra i 27.000 e i 31.000 posti di lavoro. ansa

Nel frattempo, mancano i soldi per tenere gli sfollati al riparo.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -