Di Maio: “No ai gruppi neofascisti”

“Noi abbiamo una Costituzione antifascista, quindi i gruppi fascisti non possono rappresentare un interlocutore politico”. Lo ha detto Luigi Di Maio, commentando a “Dalla vostra parte” su La7 l’intervista a un militante di un gruppo neofascista che diceva che il candidato premier del M5S potrebbe essere “meno peggio di altri” come presidente del Consiglio.

“In Italia – ha osservato – come forza politica nuova c’è il M5S, prima forza politica con i consensi al 30 per cento. In altri paesi sono cresciuti al 20 o al 25 per cento movimenti di estrema destra”. (askanews)

La dittatura dell’antifascismo

Bagnai: “La sinistra è il nuovo fascismo”

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -