Sorelle uccise in casa nel Catanese: arrestato pregiudicato

Un omicidio che ha sconvolto un’intera città. Maria Lucia e Filippa Mogavero di 70 e 79 anni sono state accoltellate in modo cruento ieri nella loro abitazione di Ramacca in provincia di Catania.

Per l’omicidio è stato fermato un pregiudicato di Ramacca che è stato trasferito al penitenziario di Caltagirone. Le due donne sono state uccise con due coltellate alla gola. Il tutto per una rapina da 200 euro.

A portare gli investigatori sulle tracce del pregiudicato sono state le telecamere di sicurezza collocate nella zona che hanno filmato il killer mentre fuggiva. L’assassino è Gianluca Modica. Adesso è accusato di duplice omicidio aggravato e di rapina. L’arresto è stato predisposto proprio poche ore dopo la scoperta dei due cadaveri.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -