Mantova: secondo avviso di garanzia per il sindaco Pd

MANTOVA, 14 DIC – Secondo avviso di garanzia per il sindaco di Mantova Mattia Palazzi, già indagato dalla procura di Mantova per tentata concussione continuata per aver chiesto favori sessuali alla vice presidente di un’associazione culturale per non ostacolarla nella sua attività. Adesso la procura lo ha messo nel mirino per abuso d’ufficio. Lo scrive la Gazzetta di Mantova nella sua edizione oggi in edicola che rilancia la notizia dal suo sito online.

Sotto la lente dei magistrati sono finiti tutti contributi erogati dal Comune nel corso del 2016 e del 2017, una cifra ingente che si aggirerebbe sui 3 milioni di euro . I carabinieri nei giorni scorsi hanno sequestrato tutta la documentazione relativa. Il nuovo avviso di garanzia viene confermato anche dal sindaco che si dice “tranquillo e convinto della correttezza del suo operato”. “I contributi alle associazioni – ha spiegato – vengono destinati secondo il regolamento comunale e con il vaglio formale dei dirigenti dei settori interessati”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -