Dal Pd ennesimo regalo alle banche: stop agli stipendi in contanti

Niente più stipendi in contanti. E’ quanto prevede un emendamento del Pd alla Manovra approvato in commissione Lavoro della Camera. Le retribuzioni dovranno essere corrisposte via bonifico, strumenti di pagamento elettronico, pagamenti in contanti presso sportello bancario, emissione di un assegno, pena una sanzione di 5mila euro. La proposta passa all’esame della commissione Bilancio.

E’ uno dei 5mila emendamenti presentati in commissione Bilancio che dovranno essere esaminati. L’intento è quello di rendere i pagamenti sempre più tracciabili per evitare che vengano emesse “false” buste paga.  tgcom24.mediaset.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -