Guidavano tir con patenti false, arrestati due georgiani

VIBO VALENTIA, 28 NOV – Erano a bordo di un autoarticolato di proprietà di una società lombarda carico di prodotti postali e si sono spacciati per cittadini bulgari fornendo documenti di identità e di guida falsi. Zaza Maliov, di 40 anni, e Merab Mikhelidze, di 57, entrambi di nazionalità georgiana, sono stati arrestati dagli agenti della Polstrada di Vibo Valentia con l’accusa di possesso di documenti falsi e attività abusiva di autotrasporto. I due, sottoposti da parte di una pattuglia della Polstrada ad un normale controllo sull’autostrada A2 in un’area di parcheggio tra gli svincoli di Pizzo e Sant’Onofrio, sono stati trovati in possesso di documenti d’identità e patenti di guida taroccati e riportanti la nazionalità bulgara allo scopo di occultare il loro status di cittadini extracomunitari.

I sospetti avanzati dai poliziotti sono stati confermati dalle verifiche dattiloscopiche effettuate e che hanno permesso di rivelare l’identità dei due georgiani, risultati anche con precedenti penali a carico. (ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -