Vuole essere visitato subito, tunisino minaccia i medici con un coltello

Condividi

 

FIRENZE, 23 NOV – Ha iniziato a gridare nella sala d’attesa del pronto soccorso dell’ospedale di Careggi, ieri pomeriggio intorno alle 18,30, poi ha estratto dalla tasca un coltello e ha minacciato alcuni medici intervenuti per calmarlo, pretendendo di essere visitato subito.

L’uomo, un 32enne tunisino, è stato disarmato da una guardia giurata e poi denunciato dalla polizia per minacce aggravate. Prima di essere bloccato ha sferrato alcuni calci contro un defibrillatore, senza danneggiarlo. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -