Perugia: sfratto per famiglia italiana con due figli invalidi al 100%

Perugia, 22 nov – La famiglia Trozzi ha ricevuto un’ingiunzione di sfratto nei giorni scorsi nonostante la precaria situazione economica e sanitaria: i due coniugi hanno infatti due figli invalidi al 100%, di cui uno in gravi situazioni sanitarie, e sono entrambi disoccupati. Lo scrive CasaPound sulla su pagina Facebook.

“Questa mattina – dichiara Antonio Ribecco, responsabile di CasaPound Perugia – era previsto l’arrivo dell’ufficiale giudiziario che abbiamo atteso a casa della famiglia Trozzi insieme ai militanti del nostro movimento. Abbiamo ottenuto un rinvio dello sfratto al 18 dicembre”.

“Ci siamo poi recati all’assessorato ai servizi sociali per portare direttamente all’assessore il problema e chiedere al Comune, che già si era attivato per prestare aiuto alla famiglia, di trovare una soluzione definitiva per un caso vergognoso nel 2017”.

“Seguiranno aggiornamenti – prosegue Ribecco – e, se entro il 18 dicembre, il Comune non dovesse aver trovato una valida alternativa, saremo pronti a tutto per difendere i diritti di questa famiglia italiana”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -