“Ospitalità inadeguata”, 55 migranti in Prefettura a Venezia

Condividi

 

PADOVA, 22 NOV – Gli ultimi 55 migranti che, nei giorni scorsi avevano lasciato il centro di Conetta nel veneziano, saranno ricevuti dal Prefetto di Venezia Carlo Boffi. I ‘superstiti’ della lunga marcia che li ha portati a girovagare dal veneziano fino al padovano dove hanno trascorso la notte in una struttura religiosa a Rubano, stamane con un bus messo a disposizione dalla Prefettura sono stati accompagnati a Venezia dove porteranno le loro ragioni e si deciderà della loro sorte in Prefettura.

I migranti avevano lasciato Conetta in massa perché ritenevano inadeguata l’ospitalità che si protraeva da tempo nella struttura da loro ritenuta scomoda, ma anche per le lunghezze burocratiche nel decidere il loro status. Alcuni di loro sono stati sistemati in luoghi alternativi ma la maggior parte di loro, alla fine, ha fatto ritorno a Conetta dove gli ospiti, ad oggi, sono meno di un migliaio. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -