Cerveteri, comune taglia l’assistenza scolastica ai bambini disabili

A Cerveteri, in provincia di Roma, il Comune ha tagliato l’assistenza scolastica ai bimbi disabili, costringendoli a saltare ore o addirittura giorni di scuola.

BAMBINI DISABILI DISCRIMINATI DALLA SCUOLA

ROBA DA MATTI!A Cerveteri, in provincia di Roma, il Comune ha tagliato l’assistenza scolastica ai bimbi disabili, costringendoli a saltare ore o addirittura giorni di scuola.Il diritto allo studio è SACRO e tutti devono poterne usufruire, anche i ragazzi disabili.Da papà, voglio che i nostri figli crescano in un Paese dove tutti hanno gli stessi diritti, perché la disabilità non può e non deve essere fonte di discriminazione.

Geplaatst door Matteo Salvini op woensdag 22 november 2017

I genitori stanno pensando ad un ricorso collettivo mentre in alcuni casi le mamme minacciano persino di sostituirsi al personale qualificato entrando nelle aule per non lasciare i figli nella loro solitudine.

Il sindaco Pascucci spiega la situazione: “Le risorse a disposizione dei comuni sono ridotte al lumicino e siamo stati costretti a tagliare questi servizi così importanti. A questo punto credo sia necessaria una normativa che renda obbligatorio l’Aec. Gli enti sovracomunali si rendano conto che non siamo in grado di garantire i servizi essenziali”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -