Kamikaze adolescente fa strage in Nigeria, 50 morti

Almeno 50 morti. E’ il bilancio di un attentato condotto da un kamikaze ragazzino che si è fatto esplodere in una moschea nel nordest della Nigeria.

Il bilancio potrebbe non essere definitivo dal momento che decine di altre persone sono rimaste ferite, molte in modo grave.

Secondo quanto riferito da un portavoce della polizia, il kamikaze ha innescato la cintura esplosiva che aveva addosso all’interno di una moschea nella città di Mubi, nello Stato di Adamawa, durante le preghiere del mattino. L’attacco non è stato al momento rivendicato, ma le modalità rimandano a Boko Haram. ADNKRONOS



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -