Migranti, Austria: boom di rimpatri

In Austria sono in forte calo le richieste d’asilo, mentre si registra un boom dei rimpatri forzati. Tra gennaio e ottobre sono state registrate 21.130 domande d’asilo, che corrisponde a un calo del 43,3% rispetto lo stesso periodo del 2016. Il tetto di 35.000 richieste all’anno, che Vienna si è autoimposto, è perciò ancora lontano e con ogni probabilità non sarà raggiunto.
E’ calato anche del 16% il numero dei rimpatri volontari (4.089), mentre quelli forzati sono cresciuti del 50,7% (5.788).

Soddisfatto il ministro degli interni austriaco Wolfgang Sobotka: “Ogni domanda – ha detto – viene valutata singolarmente, in diversi gradi e indipendentemente. Chi però non ha il diritto di rimanere, deve lasciare il nostro paese. Per questo puntiamo con rigore sui rimpatri”.

ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -