Attacco speculativo alle banche italiane, Monte Paschi -3,44%

Condividi

 

Piazza Affari gira in calo nei primi minuti di contrattazioni (Ftse Mib -0,2%) annullando lo slancio dell’apertura. Frenano le banche, dopo lo stop di Carige a seguito della mancata costituzione del consorzio di garanzia sull’aumento di capitale, e sembra iniziata la speculazione al ribasso sulle banche italiane, a partire da Mps.

E infatti, in particolare scivolano Mps (-3,44%), Banco Bpm (-2,34%), Bper (-1,69%) e Ubi l’1,38%, mentre Creval e’ congelata al ribasso (-3% teorico). Piu’ caute Unicredit (-0,78%) e Intesa Sanpaolo (-0,5%). Positive Fca (+1,57%) e Ferrari (+0,82%) dopo i dati sulle vendite di auto, insieme a Prysmian (+0,98%), Mediaset (+0,76%) e Ferrari (+0,82%).

La situazione di Banca Carige

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -