La Francia vuole abbassare l’età del consenso sessuale a 13 anni

La Francia di Emmanuel Macron vuole abbassare l’età del consenso sessuale a 13 anni dagli attuali 15. La proposta è della ministra della Giustizia francese, Nicole Belloubet, che ha definito «envisageable», cioè da prendere in considerazione, la possibilità di abbassare l’età del consenso sessuale a 13 anni.

L’idea è saltata fuori dopo le polemiche suscitate da alcuni casi giudiziari che hanno visto andare assolti degli adulti che avevano avuto rapporti con minori; la legge francese infatti non li considera automaticamente «stupro» ma occorre dimostare che la vittima non era consenziente. E per sistemare una legge sbagliata, la ministra di Macron ha scatenato un vespaio di polemiche. Con un’ idea assurda.

L’ultimo caso è quello di un 22enne di Capo Verde, che è stato assolto dall’accusa di stupro di una 11enne congolese. Per i giudici il sesso era consensuale e quindi non c’è stupro. In Francia quindi, fare sesso con bambini, sarebbe legale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -