Imprenditrice scappa con soldi di famiglia e amante keniota, i figli la rapiscono

RIMINI, 13 NOV – Scappa con l’amante e i soldi di famiglia ma i figli, uno dei quali minorenne, la rapiscono per riportarla a casa nel Varesotto e finiscono in manette per sequestro di persona.

È successo sabato, quando una gazzella dei carabinieri di Riccione ha intercettato in viale D’Annunzio una vettura Mazda, con la portiera posteriore aperta e un uomo aggrappato nel tentativo di entrare nell’abitacolo.

La donna, una imprenditrice di 45 anni, era stata caricata con la forza in auto dai figli, meno di un’ora prima, all’uscita di un hotel di Miramare, dove aveva soggiornato con l’amante, un 34enne del Kenya. Nel tentativo di aiutare la donna, il keniota si era aggrappato alla portiera dell’auto in fuga, poi fermata solo con l’arrivo dei carabinieri, dopo un breve inseguimento. Quando la Mazda è stata bloccata i carabinieri hanno notato la donna, costretta a bordo contro la sua volontà. Era stata appena sequestrata dai due figli, di 23 e 16 anni, con l’aiuto di un dipendente dell’azienda di famiglia, un uomo di 49. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Imprenditrice scappa con soldi di famiglia e amante keniota, i figli la rapiscono”

  1. Ha perso la”testa”per l’africano!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -