Milano, scandalo case popolari: nei primi 200 posti 134 “migranti”

NUOVO SCANDALO CASE POPOLARI: A MILANO SUI PRIMI 200 POSTI 134 DI ORIGINE STRANIERA
Mentre i politici di sinistra fanno lo sciopero della fame per lo ius soli, nelle strade vi sono sempre più italiani che fanno la fame e basta. Ma tra case popolari, sussidi e borse lavoro vengono favoriti solo gli immigrati.

NUOVO SCANDALO CASE POPOLARI: A MILANO SUI PRIMI 200 POSTI 134…

NUOVO SCANDALO CASE POPOLARI: A MILANO SUI PRIMI 200 POSTI 134 DI ORIGINE STRANIERAMentre gli uomini di sinistra fanno lo sciopero della fame per lo ius soli, nelle strade sempre più italiani che fanno la fame. Ma tra case popolari, sussidi e borse lavoro favoriti solo gli immigratiSE ANCHE PER TE E UNA VERGOGNA CONDIVIDI E METTI MI PIACE AL VIDEO E ALLA PAGINA Silvia Sardone

Geplaatst door Silvia Sardone op donderdag 9 november 2017

Ma Milano non è un caso isolato



   

 

 

1 Commento per “Milano, scandalo case popolari: nei primi 200 posti 134 “migranti””

  1. VERGOGNA!!

    Per adempiere ad un progetto di Melting Pot, voluto dall’Alto, e cioè dai Rothschild e tutta la cricca della massoneria finanziaria ed adepti, pel cambiamento del mondo, – progetto eversivo antropologico – questi “infetti” parìa prezzolati certamente, dalla suddetta casta, fanno carta straccia di tutte le regole della nostra società e del Diritto sul quale si fonda la nostra Democrazia!

    Un VOMITO alla faccia di questi mascalzoni, corpi senza dignità ed anima! VERGOGNATEVI!!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -