“La palestra di Spada ha partecipato alla festa del 25 aprile con il Comune di Roma”

 

”Diciotto mesi fa, Roberto Spada (fermato oggi dai carabinieri per l’aggressione al giornalista Rai) era incensurato e titolare di una palestra legale, questo io sapevo”. Cosi’ Luca Marsella, consigliere municipale in pectore al X Municipio per Casapound parla dell’immagine che lo ritrae con Roberto Spada durante una manifestazione a Nuova Ostia.

Era incensurato, votava Movimento 5 Stelle e il municipio stava per essere sciolto per mafia” ha puntualizzato il vicepresidente del Movimento di destra, Simone Di Stefano.

”Ricordo che la palestra Femus Boxe di Roberto Spada ha partecipato con il suo simbolo non solo alla festa di Casapound, ma anche alla festa per il 25 aprile, un evento patrocinato dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio. Se Femus Boxe va bene per fare il 25 aprile va bene anche per fare la festa con Casapound a piazza Gasparri, senno’ mi dovete dire che anche l’Anpi, la Regione e il Comune sono mafiosi”, ha poi osservato il vicepresidente di Casapound, Simone Di Stefano. (www.ilnord.it)

Roberto Spada: non sono mafioso, voto M5s

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -