Armato di coltello aggredisce carabinieri in caserma, richiedente asilo arrestato

Sassuolo – Aggredisce due carabinieri in caserma, richiedente asilo arrestato

Domenica scorsa un 23enne africano, in attesa di risposta alla richiesta di asilo nel nostro paese, è stato protagonista di un episodio violento che si è svolto proprio all’interno della caserma dei Carabinieri di Sassuolo. Il giovane si è presentato al Comando di via Fossetta mostrando un coltello e spiegando che si trattava dell’arma utilizzata da un altro straniero, che poco prima lo aveva aggredito.

La situazione però è rapidamente degenerata, complici le difficoltà di dialogo tra il 23enne e i militari. Lo straniero si è fatto minaccioso e ha rivolto il coltello contro i carabinieri, poi è nata una colluttazione a calci e pugni. Alla fine il giovane è stato bloccato e trattenuto in cella. Nel frattempo i due militari sono stati accompagnati al pronto soccorso per essere medicati.

Processato per direttissima, il 23enne è stato condannato al carcere, nel quale dovrà trascorrere un anno e due mesi. Non si trattava infatti della prima volta che il richiedente asilo si rendeva protagonista di violenze.

www.modenatoday.it



   

 

 

1 Commento per “Armato di coltello aggredisce carabinieri in caserma, richiedente asilo arrestato”

  1. E nonostante fosse recidivo,stava SEMPRE in Italia!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -