Orrore a Vicenza, uomo decapitato sui binari

Il corpo decapitato di un uomo dell’apparente età di 30 anni è stato scoperto questa mattina a San Zeno di Cassola lungo la linea ferroviaria Bassano-Venezia. Secondo quanto sì è potuto ricostruire sarebbe stato investito da un treno durante la notte o questa mattina presto.

L’uomo non aveva documenti. Ad accorgersi del corpo straziato lungo la massicciata, il macchinista di uno dei treni della mattina che ha dato l’allarme. La circolazione sulla linea ferroviaria è stata interrotta fino alle 10.40, poi è ripresa regolarmente, con pochi disagi per i viaggiatori.

Polizia ferroviaria di Castelfranco Veneto (Tv) e carabinieri stanno cercando di ricostruire l’identità della vittima. Le ipotesi sono quelle di un suicidio o di una disgrazia. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -