Giornata mondiale dei poveri, le parrocchie ospitano i “migranti”

BOLOGNA, 5 NOV – Nella prima Giornata mondiale dei poveri, domenica 19 novembre, le parrocchie di Bologna accolgano i migranti ospiti dell’Hub di via Mattei, visitato da Papa Francesco poco più di un mese fa. “Vorremmo condividere un tratto di strada con gli ospiti dell’Hub, dove vivono quasi 500 fratelli appena arrivati in Italia“, scrive ‘Bologna sette’, il supplemento settimanale di Avvenire curato dall’Arcidiocesi guidata da monsignor Matteo Zuppi. Per informazioni e per confermare la propria disponibilità il referente dell’iniziativa è don Matteo Prodi, nipote dell’ex premier Romano.

“Il Papa ha chiamato i migranti ‘lottatori di speranza’ e potessimo diventarlo tutti noi bolognesi!”, scrive Bologna Sette. L’appuntamento è alle 9.30 nella chiesa di San Giacomo della Croce del Biacco, dove ogni parrocchia conoscerà i propri ospiti: in ogni chiesa si celebrerà insieme la Messa e si condividerà la mensa, poi gli ospiti saranno riportati all’Hub.
La Curia prevede circa dieci persone a comunità. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -