Modena: richiedente asilo arrestato per spaccio

Modena – Un nigeriano di 20 anni richiedente asilo, ospite in una struttura a Polinago, nell’Appennino Modenese, è stato arrestato a Modena per spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato sorpreso, grazie al servizio di videosorveglianza, mentre spacciava in un noto parco cittadino.

Ad accorgersi dei movimenti dell’uomo sono stati gli agenti della Polizia municipale che hanno osservato a distanza l’uomo mentre sistemava la sua merce, oltre 400 grammi di marijuana e due bilancini. Al momento dell’arresto l’uomo aveva in tasca 360 euro in banconote, mentre altri 2.200 euro erano nascosti nel cassonetto delle tapparelle avvolgibili della finestra della sua camera nella residenza di Polinago che condivideva con altri richiedenti asilo.

Il magistrato ha anche deciso la misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Modena per cui il giovane dovrà lasciare la comunità di Polinago e verrà collocato in un’altra struttura fuori dal territorio modenese. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -