Nave inglese traghetta 588 migranti al porto di Vibo Valentia, casi di scabbia

VIBO VALENTIA, 3 NOV – E’ arrivata al porto di Vibo Valentia Marina la nave inglese “Acquarius” con a bordo 588 migranti, tra cui una quindicina di donne in stato di gravidanza, soccorsi nei giorni scorsi lungo il Canale di Sicilia (nuovo nome delle coste libiche). Le operazioni di sbarco dei migranti, provenienti soprattutto dall’Africa ma anche dal Medio Oriente, sono in corso e i migranti saranno tutti sottoposti ad accertamenti sanitari e, successivamente, ad identificazione per poi essere trasferiti nelle varie strutture di accoglienza sparse su tutto il territorio nazionale come previsto dal piano nazionale predisposto dal Ministero dell’Interno. Solo i minori non accompagnati rimarranno in strutture del vibonese.

Dalle prime informazioni raccolte da fonti sanitarie, fatta eccezione per diversi casi di scabbia e qualcuno anche di maltrattamenti, non si registrano particolari patologie per i migranti. Dopo circa cinque mesi di tregua sono ripresi gli sbarchi di migranti nel porto di Vibo Marina. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -