Meningite a scuola, genitori portano via gli alunni

MILANO, 3 NOV – Alcuni genitori hanno preferito non far entrare oggi i figli alla scuola primaria di Rozzano (Milano), frequentata dalla bambina di sei anni morta ieri per meningite all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo. “Alcuni non hanno fatto entrare i bambini – ha confermato il sindaco Barbara Agogliati – ma la scuola è aperta“.

A dare la notizia del decesso è stata la mamma della piccola, che ha avvisato la madre di un’altra bambina. Così la voce si è diffusa, e questa mattina un genitore ha chiamato anche il sindaco che è andata subito a scuola, dove il personale dell’Ats ha fatto un incontro con i genitori della prima e anche delle altre classi. “I medici hanno dato informazioni sulla profilassi da fare – ha spiegato Agogliati – Ai compagni di classe della piccola e agli insegnanti sono stati dati gli antibiotici per debellare il batterio“. E si stanno contattando anche i genitori delle bimbe che frequentavano il suo corso di ginnastica artistica. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -