Migranti, maxi rissa a Sassari: 70 persone coinvolte

SASSARI, 27 OTT – Maxi rissa a Sassari fra un gruppo di migranti ospiti nel centro di accoglienza del Pime, in via Solari, e un gruppo di ragazzi sassaresi. Lo scontro è avvenuto in piazza Dettori, nel rione popolare di Santa Maria di Pisa, e ha coinvolto una settantina di persone.

Due ragazzi africani e un sassarese sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso. Dopo la rissa un’auto in corsa ha lanciato dei petardi contro la vicina casa di accoglienza. Sono intervenuti gli agenti della squadra Volanti della questura di Sassari. Sono in corso indagini per identificare i responsabili e capire il movente dello scontro. (ANSA)

Aggiornamento 28 ottobre

28 OTT – Non si sono placati gli animi contro i migranti a Sassari, dopo la maxi rissa scoppiata ieri nel rione popolare Santa Maria di Pisa che ha coinvolto 70 persone tra stranieri e residenti, lasciando a terra tre feriti. Nella notte alcune bombe molotov sono state lanciate contro il centro di accoglienza di via Solari e pare anche contro il centro migranti di Platamona, sul mare, per fortuna senza causare alcun ferito. Sugli episodi indaga la Questura di Sassari, che da questa notte presidia i due centri con carabinieri e polizia locale. ANSA



   

 

 

1 Commento per “Migranti, maxi rissa a Sassari: 70 persone coinvolte”

  1. il sito non e piu ‘ di proprieta’ del PIME ma acquistato da chi gestisce clandestini

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -