Torino: tenta di rapire una 12enne in corso Grosseto, arrestato nomade

Torino – Ha tentato di strappare dalle braccia della madre una bambina di 12 anni, mentre attraversavano la strada all’incrocio tra corso Grosseto e corso Vercelli.

La ha afferrata per il cappuccio della felpa – scrive La Stampa – e ha cercato di trascinarla via tirando fino quasi a strangolarla, poi le grida della donna e l’arrivo di alcuni passanti lo hanno costretto a fuggire. Sono stati i carabinieri del radiomobile a rintracciare e fermare l’uomo, un nomade rom di 29 anni, finito in carcere con l’accusa di tentato sequestro di persona.

Lui è stato identificato in caserma: senza documenti, aveva già alle spalle guai giudiziari legati a una serie di furti. Ufficialmente disoccupato e senza una dimora fissa, di fatto viveva tra due anni tra le baracche al fondo dell’accampamento di via Germagnano. E dalle prime testimonianze raccolte dai militari, l’episodio che gli è costato l’arresto – lo scorso mercoledì 18 ottobre – non sarebbe il primo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -