Cassazione, slitta il verdetto per il caso Forteto

ROMA, 23 OTT – Slitta a novembre il verdetto della Cassazione sui presunti abusi nella comunità toscana del Forteto per il recupero di ragazzi in difficoltà. Il presidente della III sezione penale della Cassazione, Aldo Fiale, lo ha deciso parlando nell’aula di udienza con le difese dei numerosi imputati.

Stamani la relazione del consigliere Vito Di Nicola ha impegnato quattro ore ed entro questa sera verranno ascoltati i difensori, ma un paio concluderanno l’udienza a novembre, probabilmente il 20. Quel giorno il collegio si ritirerà in camera di consiglio. Gli imputati principali sono il fondatore della comunità, Rodolfo Fiesoli e il suo collaboratore Luigi Goffredi. Sono stati condannati il 15 luglio dalla corte d’appello di Firenze, i reati contestati partono dal 1 gennaio 1997. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -