Rovigo, bimbi con la scabbia a scuola ma “Non ci saranno bonifiche”

Tre fratellini nordafricani contagiati dalla scabbia hanno fatto scattare sull’attenti due scuole di Rovigo. Nei giorni scorsi – scrive polesine24.it – alle famiglie di una classe delle elementari Miani di via Corridoni e a quelli di due classi delle medie Parenzo è stata recapitata una lettera dell’Ulss 5 con le indicazioni da seguire nel caso in cui i bambini lamentassero un fastidioso prurito.

Ma non ci saranno bonifiche, quindi, né allarmi diramati all’intero istituto. Questo perché il rischio di contagio tra chi frequenta la scuola è ritenuto molto basso.

“Il nostro servizio ha messo in atto una procedura di bonifica familiare – afferma Antonio Ferdinando Compostella, direttore generale dell’Ulss 5 Polesana – gli ambienti verranno igienizzati e i nostri incaricati spiegheranno alla famiglia come evitare il rischio di alimentare il contagio”. Quanto ai ragazzini, al momento, sono in quarantena.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -