Rovigo, bimbi con la scabbia a scuola ma “Non ci saranno bonifiche”

Condividi

 

Tre fratellini nordafricani contagiati dalla scabbia hanno fatto scattare sull’attenti due scuole di Rovigo. Nei giorni scorsi – scrive polesine24.it – alle famiglie di una classe delle elementari Miani di via Corridoni e a quelli di due classi delle medie Parenzo è stata recapitata una lettera dell’Ulss 5 con le indicazioni da seguire nel caso in cui i bambini lamentassero un fastidioso prurito.

Ma non ci saranno bonifiche, quindi, né allarmi diramati all’intero istituto. Questo perché il rischio di contagio tra chi frequenta la scuola è ritenuto molto basso.

“Il nostro servizio ha messo in atto una procedura di bonifica familiare – afferma Antonio Ferdinando Compostella, direttore generale dell’Ulss 5 Polesana – gli ambienti verranno igienizzati e i nostri incaricati spiegheranno alla famiglia come evitare il rischio di alimentare il contagio”. Quanto ai ragazzini, al momento, sono in quarantena.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -