Migranti, “in UE il M5s vota contro gli interessi dell’Italia”

BRUXELLES – “Quando ci sono in ballo gli interessi dell’Italia, i 5Stelle votano contro”. Così l’europarlamentare del PD, Simona Bonafe’, ha commentato il voto di oggi all’europarlamento sulla riforma di Dublino. “Oggi – continua l’eurodeputata dem – l’Italia ha ottenuto una vittoria importante. Il voto della Commissione Libe ha sancito due fatti fondamentali: l’abolizione del principio che sia il paese di primo ingresso a dover dare protezione ai richiedenti asilo e l’obbligo della ricollocazione permanente e automatica per tutti i paesi UE. Da tre anni l’Italia si batte per affermare questo principio di solidarietà europea, ed oggi otteniamo una grande conquista, peraltro con una maggioranza larghissima.”

“Per questo – continua Simona Bonafé – ho trovato scandaloso l’atteggiamento dei parlamentari 5Stelle che hanno deciso di votare contro questa riforma. Ormai -conclude la parlamentare europea – è una costante: ogni volta che, in sede europea, ci sono da difendere gli interessi dell’Italia, i parlamentari del M5S votano regolarmente contro, dimostrando di essere a Bruxelles non per difendere il nostro paese, ma soltanto per fare i portavoce della loro propaganda in Italia”.

ansa europa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -